Home » Africa

Africa

Il sistema carovaniero del Sahara fu determinante nel commercio tra le civiltà mediterranee ed orientali e la sconosciuta Africa subsahariana, le cui prime testimonianze risalgono ai documenti egizi su spedizioni verso il mitico Paese di Punt. Il traffico carovaniero è iniziato con le civiltà dell’Alta Nubia e il Sudan, grandi produttori di metalli, oro e schiavi di cui vi era grande richiesta nei mercati egiziani e mediterranei, successivamente fu organizzato dai romani per collegare le province africane ed ebbe grande sviluppo con i grandi Regni Neri medioevali del Mali, Songhai, Ghana e Ashanti in Africa occidentale t. Il traffico degli schiavi razziati in Africa alimentò per secoli l’economia mondiale, fino alla rivoluzione industriale, come ogni altro “prodotto” aveva le sue “vie commerciali”, da quelle della razzia dove la “merce” era più pregiata, a quelle del trasporto sulle vie carovaniere lungo il Nilo del Sahel e il Sahara fino all’ imbarco nei porti atlantici per i mercati delle colonie americane, le grandi piantagioni con le quali si sono sviluppati economicamente gli stati d’oltre oceano per divenire indipendenti in nome della “libertà”. Le aree geografiche della via degli schiavi sono comprese tra l’ Africa occidentale t., le regioni del culto Vudù che giunse nelle Americhe con essi, il Golfo di Guinea e le regioni attraversate dalle carovaniere verso i mercati arabi sull’oceano indiano, mentre dal Senegal e il Ghana le navi negriere seguivano le rotte atlantiche per l’ America, i Caraibi e il Brasile dove sono presenti le popolazioni nere che discendono dallo spregevole traffico. Mentre fin dall’antichità si svilupparono importanti rotte commerciali in Africa nord ovest, il resto del continente rimaneva nell’oblio fino all’era moderna. Tuttavia attraverso i secoli si ebbero le grandi migrazioni attraverso i selvaggi ambienti dell’ ambienti naturali dell’ Africa orientale e merdidionale, come quelle dei Nilocamiti e dei Bantu che svilupparono culture originali, le popolazioni più antiche come i Pigmei e i Boscimani si rifugiarono nelle regioni più inaccessibili e si svilupparono regni come in Congo e misteriose civiltà come quella di Zimbabwe, muovendosi attraverso le savane, le foreste e i deserti a sud dell’equatore su precise vie di penetrazione fino alle prime esplorazioni europee.

Vie dell’Africa
Via del Congo
La via degli schiavi
La via del Nilo
Vie del Sahara
Sahel
Mali
Senegal
Africa Vudù
Africa Nilocamiti
Uganda
Congo
Boscimani
Botswana

immagini da:
Africa nord ovest
Sahara Algeria Egitto Libia Marocco Sudan Tunisia
Benin Costa d’Avorio Mali Senegal Togo

Africa sud est
Etiopia Eritr Etiopia sud Kenya Tanzania Congo
Botswana Sud Africa Zimbabwe

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Post correlati