Home » Archive

Articles tagged with: esplorazioni

Caraibi, Geo America, vie America »

Le rotte dei Caraibi

Gli antichi sostenevano che all’estremità dell’Asia si trovava il paradiso e quando Colombo arrivò nelle Antille ne ebbe conferma dai rilievi coperti di foresta tropicale fino a spiagge bianchissime sul mare di smeraldo.Uccelli di tutti i colori sciamavano a centinaia tra gli alberi e animali ignoti che fruscivano rapidi nel sottobosco vellutato, piante dai frutti rigogliosi nell’aria profumata dalle essenze di una natura splendida e selvaggia.Con il suo secondo viaggio Colombo scoprì le Piccole Antille incrociando le Isole Vergini, St.Croix, St.Kitts, Antigua, Guadalupa, Dominica e altre, nel terzo raggiunse …

Etno America »

Indiani d’America

Nativi americani
Il complesso etnico e culturale definito America indigena comprende le popolazioni che vivevano in America  prima della “scoperta” e colonizzazione degli europei, il termine Indiani o Indios, risale a quel periodo per i noti motivi dell’ individuazione come Indie occidentali delle nuove terre raggiunte da Cristoforo Colombo. Le origini di quelle popolazioni sono controverse dato che le ricostruzioni genetiche e linguistiche sono poco compatibili tra di loro, mentre le investigazioni sulle diverse culture complicatissime. dalle ricerche di Cavalli Sforza e collaboratori, si suppone che i primi umani siano arrivati …

Oceani, v.esplorazioni »

La ricerca del “Continente Australis”
Dopo le imprese di Magellano e di Drake che circumnavigarono il globo, le esplorazioni del Pacifico iniziarono con la scoperta della Tasmania nel 1642 dell’ olandese A. J. Tasman, che aveva iniziato a navigare nel 1632 per conto della Compagnia olandese delle Indie Orientali esplorando per un decennio il Mare delle Molucche.Nel 1642 la Compagnia aveva allestito una spedizione al comando di Tasman, per definire l’estensione e la posizione della Nuova Guinea, che si supponeva fosse una propaggine della vastissima leggendaria Terra Australe, di cui la …

Oceani, v.esplorazioni »

l nome Antarktikòs fu coniato dai filosofi greci nel VI secolo a.C. e, a partire da Erodoto, fu imposto all’emisfero australe. L’aggettivo Arktikòs ,dal greco arktos, che significa orso, veniva usato per indicare l’emisfero boreale della Terra, dominato dalla Stella Polare, appartenente appunto alla costellazione dell’Orsa Minore, individuata da Talete di Mileto. Per opposizione l’emisfero opposto era chiamato Antarktikòs: la terra opposta a quella che si trova sotto la stella dell’Orsa . Ai filosofi greci spetta il merito di avere diviso il cielo in cinque fasce o zone; una …

Oceani, v.esplorazioni »

La conquista polare
Nel 1820 un vasclello baleniere statunitense comandato da Nathaniel B. Pahller raggiunse l’isola Deception, nelle Shetland australi, e avvistò la Penisola Antartica, denominata terra di Palmer negli Stati Uniti. Nel viaggio del 1830 era accompagnato da Jeremy N. Reynolds, che ricopriva il ruolo non meglio specificato di scienziato, sostenitore della teoria secondo la quale la terra fosse cava e quindi abitabile all’interno. Per anni Reynolds tenne conferenze negli Stati Uniti convertendo alla sua idea anche l’amico Edgar Allan Poe, e presentando una ventina di interrogazioni al Congresso …

Africa, v.esplorazioni »

Ambienti
Savana
La savana è l’ambiente tipico della fascia di transizione tra la lussureggiante foresta equatoriale e l’arido deserto tropicale. Si presenta come un’immensa distesa di erbe alte, punteggiata di alberi che in prossimità del deserto cedono il posto a cespugli spinosi e rade boscaglie. Anche il suo clima segna il passaggio del caldo umido della fascia equatoriale al caldo secco dei tropici. Le temperature sono in genere molto elevate in ogni stagione tanto che si aggirano mediamente attorno ai 27o ; l’escursione termica annua si fa più sensibile man mano che …

Africa, v.esplorazioni »

Le nazioni europee giustificarono le loro pretese sul continente africano in nome di una presunta “missione civilizzatrice”. L’importanza economica dei territori africani, sia in termini di risorse naturali che di sbocchi per le merci europee fu spesso molto esagerata dai promotori delle imprese coloniali. In definitiva tuttavia l’effetto maggiore della dominazione europea fu quello di destabilizzare il continente. Molto spesso l’azione degli europei si limitò al saccheggio della risorse naturali e non vennero create strutture utili ad un’economia moderna. Nei paesi in cui si stabilirono comunità di origine europea si …

Antichi, v.esplorazioni »

Erodoto nacque ad Alicarnasso, una delle principali città dell’Asia Minore, tra il 490 e il 480 a.C., un un periodo cruciale per la Grecia cosi come per le città della Ionia, impegnate a fronteggiare l’offensiva persiana di Serse e Mardonio in occidente. Non è forse un caso che Erodoto nasca proprio a cavallo tra l’epica battaglia di Maratona (490 a.C.) e quella di Salamina (480 a.C.), in cui le armate greche scacceranno i fantasmi dell’invasione persiana e Atene in particolare getterà le basi per il futuro dominio su quasi …

News »

Sahara

Algeria. Libia. Marocco. Mali. Niger. Egitto.Sudan
Il reportage ripercorre le antiche piste carovaniere sahariane che collegavano il Mediterraneo all’Africa Nera:ambienti,popolazioni,cultura le piste ancora praticabili.
La via degli schiavi

Africa nord ovest.Gambia. Senegal.Ghana. Benin. Togo
Il reportage ripercorre le rotte dello schiavismo,una ricerca storica,geografica ed etnica di quel periodo,ambienti e popolazioni discendenti dalle razzie e le tradizioni dei neri dei Caraibi e del Brasile
Africa Vudù

Togo. Benin. Ghana
L’interno del Togo e del Benin è popolato da gruppi dai particolari e misteriosi riti,tra i quali il Vudù che ha raggiunto l’America con gli schiavi,un culto …

News »

Esploratori italiani
Nella storiografia delle esplorazioni medioevali protagonista assoluto è Marco Polo, ma molti lo precedettero e ancor più lo seguirono tra i viaggiatori dell’ epoca: mercanti, missionari, ambasciatori e avventurieri di varia natura, i più o meno citati nei testi o dimenticati, ma in buona parte italiani. Seguivano antiche vie commerciali e ne aprivano di nuove che andavano dal medio oriente attraverso gli altipiani iranici ed afghani, le catene dell’Hindo Kush e il Karakorum fino al Turkestan cinese diramandosi attraverso il Pakistan per la Valle dell’Indo e alle rotte dell’ …